Lenti a contatto

Lenti a contatto giornaliere e a ricambio frequente

Lenti a contatto giornaliere (disposable), quindicinali e mensili


Lenti a contatto ortokeratologiche

MIGLIORATE LA VOSTRA VISTA SENZA LENTI

Programma Ortocheratologico ORTHO-K
Per eliminare o ridurre gli effetti della miopia e dell’astigmatismo

IL PROGRAMMA ORTHO-K

Un innovativo e rivoluzionario programma, che utilizza speciali lenti a contatto gaspermeabili è ora disponibile per migliorare la vista, utilizzandole durante il sonno, già dal primo giorno d’uso.
Il programma ortocheratologico ORTHO-K infatti, utilizza speciali lenti a contatto che, applicate la sera, prima di andare a dormire e tolte la mattina, al risveglio, consentono di vedere bene senza lenti e per tutto il giorno. Il risultato, perciò, è una migliore vista senza occhiali e senza chirurgia.
La chiave di questa grande conquista sono le speciali lenti a contatto gas permeabili che hanno un disegno particolare a “geometria inversa”, tale da permettere alla curvatura della cornea di cambiare dolcemente profilo, correggendone la miopia e migliorando così la vista.
Essendo, l’ortocheratologia, una tecnica completamente reversibile e quindi non invasiva, necessita di un uso costante, quotidiano inizialmente ed in alcuni casi a giorni alterni successivamente. L’elevata permeabilità all’ossigeno e l’esclusivo disegno si associano al fine di rimodellare confortevolmente e progressivamente la cornea.
La procedura, è sicura, efficace ed ha soddisfatto migliaia di miopi in tutto il mondo.

L’ortocheratologia è utilizzata negli USA da quasi 40 anni e anche la Food and Drug Administration (FDA), ha approvato l’uso delle lenti ortocheratologiche durante il sonno.
Uno dei materiali più utilizzati per la realizzazione di queste lenti è il “Boston XO“, appositamente concepito per il porto notturno, ed oggi grazie alla tecnologia “Custom” applicata alla Topografia  Corneale Computerizzata si possono ottenere miglioramenti rapidi, prevedibili e scientificamente controllati.

LA MIOPIA

La miopia è il più comune dei difetti visivi, essa affligge il 25% della popolazione USA e quasi il 50% degli studenti universitari. In Europa la situazione è simile.
La miopia, una volta manifestata tende spesso ad aumentare, soprattutto negli adolescenti e nei giovani pur usando occhiali appropriati.
Le immagini in un occhio miope sono focalizzate prima invece che sulla retina, ciò causa la visione annebbiata per lontano.

L’ASTIGMATISMO

L’astigmatismo è un comune difetto visivo che causa difficoltà di lettura, mal di testa e visione annebbiata. La curvatura cilindrica della cornea dà luogo a punti di focalizzazione sulla retina non omogenei.

COME FUNZIONA?

La cornea è  la “lente” più importante nell’occhio ed una sua piccola modifica può incidere notevolmente sull’entità di miopia da correggere.
Le lenti ortocheratologiche agiscono sullo strato esterno della cornea –l’epitelio- assottigliandolo e spostandolo verso l’esterno. Ora considerando che due diottrie di miopia corrispondono ad un assottigliamento di 12 micron e che un capello umano è spesso 125 micron, si può facilmente intuire come le lenti ortocheratologiche funzionino.

LA PROCEDURA DEL PROGRAMMA

Il protocollo applicativo prevede, tutta una serie d’esami pre-applicativi onde accertare l’idoneità del cliente che deve utilizzare lenti a contatto ortocheratologiche, seguita dall’applicazione per un’ora delle lenti e dal controllo dell’acutezza visiva senza correzione. Ciò consentirà ai candidati di apprezzare il miglioramento dell’acutezza visiva una volta tolte le lenti. Solo dopo averne accertato l’efficacia e la tollerabilità, potranno essere ordinate le lenti su misura ed il programma potrà avere inizio.
Già dopo la prima notte d’utilizzo l’effetto delle lenti produce un vero e proprio rimodellamento corneale, l’effetto della miopia si riduce e l’acutezza visiva migliora notevolmente senza lenti od occhiali.

MANTENIMENTO DEI RISULTATI

Una volta raggiunti i dieci decimi, vengono programmati esami di controllo periodici e ridotte progressivamente le ore d’uso, pur conservando una buona visione per tutto il
giorno.
La correzione della miopia si può ottenere in pochi giorni per miopie fino a 2/3 diottrie o in tempi un po’ più lunghi, per 4/5 diottrie.

I BENEFICI DEL PROGRAMMA ORTHO-K

    •  La tecnica è completamente reversibile ed in caso d’intolleranza o reazioni avverse si può sospenderne l’uso e tutto torna come prima.
    •  Al mattino ti svegli e vedi!
    •  Miglioramento della visione senza chirurgia.
  •  Dopo l’uso delle lenti si vedrà semplicemente meglio, senza occhiali o lenti.
  •  Consente un miglioramento rapido della visione, riscontrabile già dai primi giorni.
  •  Tutte le lenti sono progettate su misura per ogni soggetto!
  •  E’ un programma valido per tutte le età.
  • Libera gli sportivi dalla dipendenza dalle lenti a contatto tradizionali diurne.
  • Aviatori, pompieri, forze dell’ordine, possono ora raggiungere gli standard richiesti senza lenti.
  • Previene l’aumento progressivo della miopia funzionale nei giovani.
  • Le lenti ortocheratologiche sono più confortevoli rispetto alle lenti gas permeabili tradizionali.
  • Sono utilizzabili sia per uso diurno sia per quello notturno (durante il sonno).

… E I SUOI LIMITI

Gli svantaggi dell’ortocheratologia sono i seguenti:


  • Generalmente non si possono correggere più di 5/6 diottrie di miopia e astigmatismi maggiori di 1,5 D.
  • La procedura richiede tempo (qualche settimana), con prove, controlli e possibili sostituzioni periodiche
    delle lenti.
  • La variazione che si ottiene è reversibile, dunque bisogna continuare a portare le lenti per mantenere una buona visione senza lenti

PER APPROFONDIRE, LEGGI ANCHE ORTOKERATOLOGIA


Lenti a contatto speciali

Trattiamo diversi tipi di lenti a contatto speciali:

Gas-permeabili sclerali
Morbide per sindrome da occhio secco
Cosmetiche prostetiche
Rigide Gas-permeabili e morbide Customizzate (su misura)
Lenti morbide ad uso continuo
Lenti a contatto colorate e a tema


Rigide Gas-permeabili e morbide Customizzate (su misura)

Il concetto di CUSTOMIZZAZIONE nella contattologia morbida.

Perché lenti “Custom”?

L’avvento delle lenti disposable (usa-e-getta) ha fatto dimenticare i vantaggi di un allineamento corretto della lente a contatto morbida sul segmento anteriore dell’occhio, sia per una più precisa correzione, sia per una migliore risposta fisiologica (tollerabilità globale).

Il comfort è indubbiamente un obiettivo primario, ma nulla vale usare lenti disposable molto confortevoli se mal allineate, in quanto causa di secondari e tardivi effetti spiacevoli.

Il comfort deve essere raggiunto con lenti “custom” precise e composte di materiali stabili chimicamente e morfologicamente. La produzione di lenti a contatto morbide disposable è orientata a risolvere ametropie nella media statistica, ovvero la gran maggioranza.

Possiamo dire (grossomodo) che le lenti a contatto morbide disposable sono “centrate” su un paziente tipo:

7,80mm. di raggio corneale, 11,5mm. di diametro corneale (parametri “statisticamente” MEDI), bulbo oculare medio, potere rifrattivo medio.  Grazie alla flessibilità delle lenti più evolute presenti sul mercato è possibile applicare queste in forme standardizzate su pazienti con parametri geometrici ed ottici diversi.

Tuttavia esistono dei limiti oltre i quali non è consigliabile applicare una lente standard che per sua stessa natura è calibrata per un paziente di tipo medio dal punto di vista statistico. Quando i parametri dell’occhio sono lontani dalla media statistica, sappiamo dall’esperienza contattologica che è necessario l’impiego di lenti progettate e prodotte su misura (custom come dicono gli anglosassoni).  Dobbiamo notare, però, che quando abbiamo combinazioni morfologiche vicine alla media statistica, ma sfavorevolmente concomitanti, possiamo avere difficoltà per un’applicazione con lenti standard ben fatte.

Per esempio quando siamo in presenza di:

  1. raggi piccoli e cornea grande
  2. raggi grandi e cornea piccola
  3. ametropie oltre –8,00 e +5,00
  4. annessi oculari fuori della media
  5. poteri non coperti dalla inevitabile ristrettezza di gamma delle lenti già pronte
  6. materiali con moduli elastici più rigidi (lenti silicone hydrogel, meno “flessibili” e fisicamente più “avvertibili”)

Nel caso 1), la lente standard (disposable) risulterà essere poco aderente, mobile, instabile, irritante, fastidiosa.  Nel caso 2), la lente standard (disposable) risulta essere stretta, con cattivo visus dato dalla piega in zona pupillare, ben tollerata in primo momento, pessima dopo ore di porto.  La flessibilità del materiale di cui e composta non è più sufficiente a garantire un corretto allineamento. Se a questo aggiungiamo un potere elevato, la flessibilità risulta essere minore, i risultati sono nell’ esperienza quotidiana di un buon applicatore: arrossamento (inutili le lacrime artificiali), edema, sfiancamento del tessuto corneale, calo di visus, astigmatismi irregolari indotti non correggibili nè con occhiali nè con lenti a contatto morbide. Siamo in presenza di una patologia indotta da lenti a contatto. 

Il 30% dei portatori regolari di lenti a contatto disposable é in questa condizione.

E’ calcolato dagli specialisti e dai progettisti delle major, che producono il 90% delle lenti a contatto disposable, che il 66% degli ametropi può essere soddisfatto con questo tipo di lenti. Il che dimostra che 1/3 non è idoneo, ecco perchè abbiamo un così alto numero di patologie indotte da lenti a contatto impropriamente applicate.

A questo punto si evidenzia chiaramente che, poiché è necessario allineare correttamente le lenti a contatto alla morfologia oculare e al difetto rifrattivo con precisione, diventa imperativo per almeno 1/3 dei pazienti impiegare lenti a contatto su misura (custom).


Lenti a contatto colorate e a tema

Attenzione!

Ricorda che le lenti a contatto devono essere utilizzate sempre previo un controllo dei tuoi occhi, se non sai ancora se puoi e come si usano le lenti a contatto, prenota un appuntamento qui e il divertimento oltre a essere assicurato sarà anche sicuro!!

Con le lenti a contatto colorate e a tema puoi trasformare le tue serate, le feste, i tuoi incontri, in un evento particolare e essere sempre al centro dell’attenzione.

Esalta il colore dei tuoi occhi oppure cambialo a tuo piacimento, rendi il tuo sguardo più sensuale, più profondo… penetrante!
http://www.freshlookcontacts.com/html/colorstudio.html

Per le tue feste a tema, carnevale, Halloween, e capodanno puoi trovare tante soluzioni per stupire, sbalordire o spaventare i tuoi amici.

http://www.wild-eyes.com


Lenti a contatto progressive

Per informazioni contattaci o passa a trovarci in negozio!


Liquidi di manutenzione

In negozio potrai trovare tutto ciò che serve per la pulizia e la manutenzione delle tue lenti a contatto.
Una vera innovazione in optometria riguarda la nuova linea di prodotti per portatori di lenti a contatto OPTO, per un vero sollievo in ogni situazione.